Mandorlaepistacchio

Siciliana con la passione per la musica napoletana e la cucina in generale…

Dolce Campano Natale!!! gennaio 16, 2010

Filed under: Dolci fritti — Siciliana con la passione della buona cucina @ 3:42 pm
Tags: , , , , , , , , , , ,

 

Mi sa che dovevo togliere il bicchiere prima di fare la foto, vabbè la inserisco lo stesso perchè mi piace, è colorata, divertente … ma soprattutto perchè gli struffoli sono venuti ovali anzichè tondi!! Aha 🙂

Ricettina per 8/10 persone:

650g di farina, 4 uova, 3 cucchiai rasi di zucchero, 70g di burro, un pizzico di sale e uno di lievito per dolci, scorza grattata di mezzo limone e mezza arancia, un barattolo di miele, olio per friggere, una scatolina di diavulilli (confettini colorati), 100g di cucuzzata (mix di cedro, arancia e zucca candita).

Disponete la farina a fontana, aggiungete le uova leggermente sbattute, lo zucchero, il burro morbido ed il resto degli ingredienti. Impastate per almeno 15 minuti fino ad ottenere una bella  e soda palla di pasta. Dividete l’impasto in tanti pezzi, rullateli e ricavate dei bastoncini, tagliateli a tocchetti (non trasversale, altrimenti ottenete l’effetto ovale) e friggeteli in olio ben caldo un pò per volta. Sgocciolate e fate asciugare su carta assorbente.  In un pentolino abbastanza capiente fate liquefare il miele, aggiungete gli struffoli e mescolate delicatamente fino a quando non si siano ben impregnati. Prendete un piatto da portata, (io ho utilizzato uno di alluminio usa e getta) mettete al centro un bicchiere o un barattolo di vetro e disponete gli struffoli intorno in modo da formare una ciambella. Spolverizzate con i diavulilli e decorate con gli agrumi canditi. Aspettate che il miele si solidifichi e poi serviteli. Ovviamente prima di fotografare togliete delicatamente il bicchiere. 😉

 

Anelletti al forno!! gennaio 2, 2009

Filed under: Piatti Unici — Siciliana con la passione della buona cucina @ 11:23 pm
Tags: , , , , , , , ,

Ricetta per una decina di persone: (le dosi sono abbondanti rispetto alla media)

800g di anelletti – 600g di carne tritata (misto di vitello e maiale) – 50g di caciocavallo  e 50g di parmigiano grattugiato – 2 bottiglia di salsa di pomodoro – 350g di piselli – 3 uova sode – 150g di prosciutto cotto  – 2 mozzarelle oppure 3 sottilette o 2 fette di provola – olio extra vergine di oliva – carote, sedano e cipolla per il soffritto – burro e pangrattato
 

Procedimento

Fate soffriggere nell’olio il trito di carota sedano e cipolla, unite la carne macinata e fatela rosolare per bene.  Aggiungete i piselli precedentemente lessati, versate la salsa di pomodoro , aggiustate con poco sale e pepe e  fate cuocere a fiamma bassa per una trentina di minuti.  Nel frattempo bollite le uova e poi tagliatele a spicchi, preparate i dadini il prosciutto (oppure utilizzate quelli già preparati in vaschetta) e metteteli da parte.

Lessate gli anelletti scolateli a metà cottura e conditeli nella pentola con un pò di  ragù ed una manciata di formaggi. (per amalgamare bene il tutto potete aggiungere un pò di besciamella liquida).

Ricordate che se durante la cottura la pasta tende ad attaccarsi potete aggiungere un filo di olio nell’acqua; inoltre se la  salsa per il ragù durante la cottura risulta un pò aspra  potete aggiungere un pizzico di bicarbonato.

Imburrate una teglia e spolverizzatela con del pangratto, aggiungete un mestolo di salsa sul fondo e poi una parte della pasta, formate uno strato con uova, prosciutto, mozzarella o sottilette o provola (l’importante che sia filante), una spolverata di formaggio e poi create un’altro strato di pasta come quello precedente e terminate con la salsa di pomodoro. Infornate a 200° per 30 minuti.

 

Sapori e Ricordi d’infanzia dicembre 28, 2008

Filed under: feste e tradizioni,Varie — Siciliana con la passione della buona cucina @ 12:08 pm
Tags: , , , , , , , , ,

Ecco i primi piatti  preparati a casa mia per Natalepasta al forno 2.

pasta

Che gioia preparare insieme a mia mamma questi capolavori per la famiglia! 

 Profumi e gesti che mi hanno fatto ritornare indietro quando nelle mattinate d’estate,  mentre tutti dormivano mamma preparava la pasta al forno per la lunga giornata di mare, il profumo della salsa e  del tritato entrava per le stanze e ci svegliava come una dolce carezza…  

Mai stata così felice quando mia madre mi ha ridato i vecchi compiti: aprire le sottilette, tagliare i salumi, grattugiare il formaggio, formare gli strati di pasta ed infine infornarla..

 Il momento più bello? Mangiare con tutta la famiglia insieme e vedere che per ogni forchettata di pasta , riaffioravano ricordi ed emozioni che pensavamo di non provare più.

 

Dolci Premi! dicembre 13, 2008

Filed under: Premi e Riconoscimenti — Siciliana con la passione della buona cucina @ 9:45 am
Tags: , , ,

premio-nataliziocriceto-goloso

webmms

Grazie Tittina per questi bellissimi premi! Non puoi immaginare quanto mi hanno reso felice e cambiato la giornata, dopo una lunga e dura serata.

Li offro volentieri a:

Valentina http://cucinaecantina.blogspot.com/ e ti auguro Buona guarigione

Micaela http://ilcricetogoloso.blogspot.com/

Stella http://profumodimillespezie.blogspot.com/

Paoletta http://aniceecannella.blogspot.com/

Natalia http://gattifiliefarina.blogspot.com/ spero che ti rallegri la giornata, visto il caos in città

 

Prove tecniche per il pranzo di Natale… novembre 6, 2008

Filed under: Fritti Misti,Varie — Siciliana con la passione della buona cucina @ 2:06 pm
Tags: , , , , , ,

Broccoli in pastella

In attesa del Natale, in questi giorni sto facendo le prove per la grande abbuffata con gli amici. Inizierò dalla frittura, alternando prelibatezze della mia terra alla cucina napoletana e romana. Per prime delle frittelline di Broccoli che alternerò con altri ortaggi tipo cardi, zucchine, cipolle, carciofi ….

Ingredienti:

500g di farina – 1/2 panetto di lievito di birra  – 1 broccolo grande o 2 piccoli – olio per friggere.

Lessate in acqua con poco sale il broccolo tagliato a pezzetti. Preparate in un’ insalatiera la pastella con la farina e il lievito precedentemente sciolto in un bicchiere di acqua tiepida. Coprite la pastella con uno strofinaccio da cucina e lasciate lievitare l’impasto per un’ora abbondante, fino a quando non sarà lievitato. Fate scaldare l’olio in una grande padella a bordi alti, prendete i pezzetti di broccolo, immergeteli nella pastella e poi nell’olio. Fate friggere le frittelline fino a quando non saranno dorate. Scolatele su carta assorbente, un pizzico di sale e servitele calde.