Mandorlaepistacchio

Siciliana con la passione per la musica napoletana e la cucina in generale…

Una gita a Capodacqua ottobre 31, 2008

Filed under: Gite fuori porta — Siciliana con la passione della buona cucina @ 11:12 am

 

TARALLI Amore e fantasia ottobre 29, 2008

Filed under: feste e tradizioni — Siciliana con la passione della buona cucina @ 11:21 am

Oltre alla passione per Napoli e la sua storia, per la musica, per la lingua, pà pizza cà pummarola, a sfugliatella, o babà, o tortin condito, o scarpariello……..c’è quella per i taralli. Da dove nasca la parola non lo so, parlando con la gente del posto, mi hanno detto che nasce da francese “toràl” e significa “essicato”. Mi raccontano che nel ‘700 ai tempi della vera fame, i fornai conservavano i ritagli del pane (i sfridd), aggiungevano un pò di sugna (a ‘nzogna) il grasso di maiale e tanto pepe, riducevano la pasta a strisce, le attorcigliavano e formavano la treccia a ciambellina che è tutt’ora la classica forma del tarallo. Poi con il passare del tempo si aggiunse tra gli ingredienti la mandorla. In quei tempi visto il basso costo di produzione e l’apporto notevole calorico, i taralli furono una mano santa per la povera popolazione. “Ah che sfizio sgranocchiare i taralli caldi caldi, passeggiando a Mergellina col Vesuvio da un lato e Posillipo dall’altro!!”. Ricordatevi che la freschezza del tarallo stà nella mandorla. Se è dura e profumata il tarallo è OK (quindi si pò fa) , se invece la mandorla è molle e non profuma (DESISTETE!).

 

Risotto con fiori di zucca pecorino e menta ottobre 26, 2008

Filed under: Risotti — Siciliana con la passione della buona cucina @ 8:29 pm
Tags: , , , ,

Ingredienti per 4 persone:

320g di riso – 2 zucchine con il fiore   – 1/2 cipolla – olio extra vergine di oliva – vino bianco – burro –   brodo vegetale  – pecorino – qualche fogliolina di menta.

Tritate la cipolla finemente e fatela appassire in un tegame capiente con l’olio. Aggiungete il riso, fatelo tostare, bagnatelo con un pò di vino bianco e, quando quest’ultimo sarà evaporato, unite le zucchine tagliate a dadini piccolissimi e il fiore tagliato a strisce sottili, salate e pepate e, portate a cottura unendo dei mestoli di brodo vegetale poco alla volta. A cottura ultimata, fuori dal fuoco mantecato il riso con un pò di burro e il pecorino grattugiato. Completate il piatto con qualche fogliolina di menta.

 

La festa dei morti ottobre 24, 2008

Filed under: feste e tradizioni — Siciliana con la passione della buona cucina @ 10:58 am
Tags: ,

Filastrocca che dicevo prima di ricevere il tanto atteso cestino: “Armuzzi santi, armuzzi santi, io sugnu una e vuatri siti tanti, mentri sugnu rintra stu munnu ri guai, cosi ri muorti purtatimi assai“. A Palermo  è una ricorrenza particolare per la gioia dei bambini e NON, ai quali i genitori fanno credere che, se sono stati bravi ed hanno recitato le preghiere riceveranno dei doni, giocattoli, vestiti e tanti dolci. Ricordo ancora “u cannistru” (cesto) che mi preparava mia madre, con tanti pezzi di frutta martorana, frutta secca e “l’uossa ri muorti” (biscotti al miele). “che incanto  le statuette  di zucchero i pupi i zuccaru o pupaccena” talmente belli che era un peccato romperli per mangiarli. Mentre sto scrivendo, mi ritorna in mente “u muffullitaiu” un ambulante di pane che passava sotto casa al mattino presto e vendeva la “muffullietta” calda (un tipo di pane con poca mollica) che si farcisce con olio, acciughe, sale e pepe…  Se il corriere mi consegnerà in tempo, presto aggiornerò il post con le foto della martorana….

 

Mozzarelline fritte ottobre 17, 2008

Filed under: Fritti Misti — Siciliana con la passione della buona cucina @ 10:15 am
Tags: ,

 Ingredienti per un “coppetto”:

4 ciliegie di mozzarella – 1 uovo – farina e pan grattato q.b. – sale e pepe – 1 foglio di carta per fritto.

Sgocciolate bene le mozzarelline, passatele nella farina, nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato insaporito con un pò di sale e pepe, e ripetete questa operazione per una volta ancora. Scadate l’olio (io ho utilizzato quello di arachidi) in una padella e friggete le mozzarelline fino a quando non risultano dorate. Formate con il foglio di carta un coppetto e riempitelo con le mozzarelline ben sgocciolate dall’olio. Fate attenzione sono piccole ma BOLLENTI!

 

Fresella con pesce spada e verdurine ottobre 14, 2008

Filed under: Piatti Unici — Siciliana con la passione della buona cucina @ 9:08 am
Tags: , , , ,

 

Il Mio Primo Ciambellone! ottobre 13, 2008

Filed under: Ciambelloni & Co — Siciliana con la passione della buona cucina @ 10:45 am
Tags: , , , ,

Ricette, ingredienti e forno generosamente offerti da mamma Amalia:

300g di farina, 300g di zucchero – 5 uova – lievito in polvere – scorza di limone – un bicchiere di olio – un pò di burro e farina per lo stampo.

Unire allo zucchero la farina setacciata, aggiungere il lievito (devo ricordare prima gli ingredienti asciutto, secchi e poi liquidi), e poi le uova, la scorza di limone grattugiata e un pò di olio.

Cominciare a mescolare piano piano con la frusta ed a poco a poco versare l’olio, fino a quando non si ottiene un impasto liscio.

Imburrare e infarinare lo stampo da ciambellone.

Infornare per 30 minuti (I gradi non so, li chiederò e poi vi farò sapere).

Sfornare, attendere 5 munuti e …Che Buono!